sabato 20 novembre 2010

Il mio paese

Luzzara, tu sei il mio paese,

dove sono nato e morirò.

Di giorno sei come Roma,

tutta la gente va e viene,

di sera, invece, nessuno

si aggira per le tue vie.

Solo i cani e i gatti

si fanno compagnia durante la notte.

Luzzara, sei come una

famiglia per me.

Quando sono lontano da te

mi manca qualcosa di vitale.

Quando sono dentro di te,

sto bene come in un nido.

Se un giorno vedessi la torre crollare,

il mio cuore si spezzerebbe,

non riuscirei a vivere.


Autore: Ossama El Ailouki

fonte: concorso Circolo Culturale Torre anno 2003