domenica 14 novembre 2010

Il bicentenario del tricolore - anno 1997

Nel 1997 ricorreva l'anniversario (bicentenario) del nostro tricolore e l'allora assessore alla cultura mi chiese un'idea. Mi venne in mente una cosa semplice, ma spettacolare: utilizzare la torre di Luzzara, quale monumento più alto della provincia, per issare il vessillo tricolore. Una bandiera grande, che si potesse vedere da lontano, che sovrastasse i tetti delle case. Con alcune volontarie, che si misero di buona lena a cucire le strisce di raso colorato, e col supporto dei volontari della protezione civile il mio spunto si concretizzò. Ci fu un giorno indimenticabile. Era una giornata limpida e fresca, con un vento forte che fece gonfiare la grande bandiera come se fosse una vela. Come, secondo il pensiero zavattiniano, se l'alto pennone volesse trascinare Luzzara in un tempo che non ha mai fine.

Paolo M.