domenica 14 novembre 2010

Coprilfuoco: un libro di Danilo Donati

Nella libreria di mio padre ho trovato un romanzo di Danilo Donati dal titolo "Coprilfuoco". A pagina 169 è chiaro il riferimento a Luzzara.

"Gli antenati di Angiolino erano scesi nella valle del Po dal Friuli, di professione facevano i ramai ambulanti, battevano il rame fino a far paioli e ferravano i cavalli per arrotondare. Si stabilirono in una zona che si chiamava "Cantarana", ultimo ricordo, forse, di una palude prima ancora degli argini sul Po. Abitavano e lavoravano in uno stanzone lungo lungo, casa e bottega. Il camino, la tavola, le sedie, il credenzone, i letti e il fuoco per arroventare i ferri. In precedenza si diceva che era stata una casamatta dove avevano alloggiato gli austriaci al tempo di Radetzky."

foto in alto: la copertina del libro / foto a sinistra: biografia di Danilo Donati

Paolo Losi