giovedì 29 ottobre 2009

Ricordando "Io a Luzzara" e Basilio


Del mensile “Io a Luzzara”, giornale pubblicato negli anni '80, ricordo con nostalgia la rubrica di barzellette "Basilio racconta...". Vi ricordate Basilio? L'era al fradel a dli “Turpini" (Turpini deriva da Ben Turpin, notissimo attore del film muto), ed era parente del Gringo. Era un tipo panciuto, girava con un Garelli blu, e soprattutto d'estate passava il pomeriggio da Corrado, il cocomeraio che aveva il casotto all'angolo del viottolo di via Matteotti (davanti alle elementari) e la statale. Da piccolo passavo sempre dal cocomeraio per vedere Basilio. Era un uomo buono e molto ironico. Alla festa annuale dell'AVIS, parlo dei primi anni, lo invitavano al pranzo sociale che si svolgeva alla mensa Ferrari; intratteneva tutti con le sue barzellette.

Lorenzo Davoli